Tra le operazioni suggerite oggi dagli algoritmi della piattaforma EzTradePort ne ho isolata una che secondo me è interessante…. ma al contrario!

Mi spiego. Si parla di una biotech, attiva in un mercato molto di nicchia (il che è assolutamente positivo, la specializzazione è la prima regola per il successo aziendale, in qualsiasi settore). Ma che recentemente è cresciuta in modo esplosivo e improvviso. Cosa che ha già fatto altre volte in passato (vedi grafico qui sotto), per poi crollare miseramente subito dopo.

Allo stato attuale capitalizza oltre 130 volte gli utili, il che mi sembra veramente eccessivo. Credo che questo sia un buon candidato per una piccola “scommessa” ribassista, su cui sacrificare però meno capitale possibile (sotto propongo un trade con un rischio di 60$).

C’è solo una nota apparentemente stonata (vedi earnings report): nell’ultimo trimestre ha fatto utili per la prima volta in 5 anni. Ma il mercato l’ha presa maluccio lo stesso: il titolo ha perso il 4.7% il giorno dell’annuncio. Aveva da poco fatto uno dei suoi tipici crolli post decollo, stava lateralizzando…. sono usciti gli earnings positivi ed è sceso ancora. La volatilità implicita e storica sono entrambe molto elevate, vicine al 100-esimo percentile sugli ultimi 100 giorni. Gli earnings sono il 10 maggio, quindi c’è tempo prima di vedere valori veramente alti, ma forse c’è qualcos’altro oltre agli earnings in arrivo, magari l’esito di un qualche trial clinico.

Secondo me si può tentare un debit put spread (usando la funzione combo della piattaforma di IB), long put 20, short put 15, scadenza maggio, a non più di 0.6$ per azione. In Option Matrix ho impostato l’operazione mettendo denaro per la vendita e lettera per l’acquisto compatibili con i veri spread bid-ask, quindi andando a cercare il debito che secondo me è ragionevole. Penso che mettere a rischio 60 dollari per poterne incassare 440 netti se va molto bene ci possa anche stare.

Le probabilità sono tutte estremamente basse, ma, come dice Vladimir Furman, ideatore e realizzatore della piattaforma, “con farmaceutiche e biotech ci vuole sempre molta prudenza…”.

DISCLAIMER

Si ricorda che queste analisi hanno unicamente finalità formative e informative e che non devono essere interpretate come consigli di trading o sollecitazione all’investimento.

Non ci saranno aggiornamenti in merito all’andamento delle posizioni (se non per mera finalità informativa), indicazioni in termini di money management, consigli per la gestione delle posizioni in corsa o a scadenza.

Si tratta di un servizio finalizzato al mostrare le potenzialità della piattaforma EzTradePort e le funzionalità da essa offerte.

L’autore di questo articolo è iscritto all’Ordine dei Giornalisti e potrebbe detenere gli strumenti di cui parla, sebbene in misura non rilevante, oppure potrebbe essere interessato ad aprire una posizione (sempre comunque non rilevante) sugli strumenti di cui parla.

Eventuali decisioni di trading sono in capo al lettore, il quale si assume la responsabilità delle proprie azioni e della gestione di eventuali evoluzioni sfavorevoli delle posizioni assunte.

Nessuna responsabilità per eventuali perdite può essere ricondotta ad eztradeitalia.it o alle persone che la rappresentano, o anche alla piattaforma EzTradePort (da cui derivano le analisi operative qui riportate), né a EzTrade.com che la fornisce.