Intra-cellular Therapies è una azienda biotecnologica operante in un settore molto focalizzato: lo sviluppo di trattamenti per malattie del sistema nervoso centrale.

Come tutte le biotch è molto volatile, ovviamente e in periodi di earnings tende a muoversi in modo ancora più erratico. Quindi va maneggiata con cura, e attenzione.

Nondimeno, proprio a causa dell’elevata volatilità implicita si presta a possibili operazioni in opzioni caratterizzate da elevati tassi di rendimento in relazione sia al margine impiegato che al capitale allocato in caso di esercizio.

Si tratta indubbiamente di una tipologia di operazioni per trader più esperti, ma da non disprezzare.

Segue analisi completa del titolo. L’operazione indicata nell’ultima immagine, quella dell’Option Matrix, è un esempio di ciò che si potrebbe prendere in considerazione di fare. Qui si prende in considerazione la vendita di put 26 scadenza maggio; il premio indicato per la vendita è il denaro alla chiusura di venerdì 23 aprile, probabilmente si può cercare di ottenere di meglio (se ci saranno le condizioni, io proverò a prendere almeno 0.60), ma tutto, come sempre, dipende dall’apertura di lunedì e da quello che succederà in generale nei prossimi giorni.

Gli earnings sono il 6 maggio, e la storia della reattività del titolo al rilascio ci insegna che le reazioni negative sono state sempre di modesta entità, mentre quelle positive sono state decisamente più marcate. Le reazioni positive, inoltre rappresentano il 57% sul totale, e l’ultima volta (a febbraio 2021) la reazione è stata leggermente negativa.

Non esprimo valutazioni in merito ai valori di bilancio, perché non sono un esperto, e credo che comunque l’interpretazione dei dati di una biotech sia piuttosto complicata. Due soli dati mi sento di commentare: i pochissimi debiti e la mancanza di valori intangibili a bilancio (i valori di tangible e intangible book sono uguali); entrambi positivi. Non fa utili, ma è una azienda relativamente giovane.

Per pensare di poter aprire posizioni di tipo naked put su un titolo di questo genere è comunque bene essere preparati in merito al da farsi in caso di discesa marcata. Di nuovo, quindi, ritengo l’operatività su ITCI adatta solo ai trader più esperti.

La probabilità di salita a 2 settimane e 1 mese è intorno al 50%, ma sale al 57% sui 4 mesi. Nonostante vi sia un valore elevato (vedi la relativa figura qui sotto), la media (che è ponderata) non è influenzata da quello (se lo rimuoviamo e rifacciamo un calcolo aritmetico, infatti, è comunque il 56%).

Non esaltante il grafico di performance comparata, che pone il titolo (36% dal 2 gennaio 2020 ad oggi) di poco al di sotto della media del settore (41%) e nettamente al di sotto della media dell’industria (72%). Ha fatto molto meglio, in tempi recenti, e potrebbe tornare a farlo.

Ci sono comunque, quindi, alcuni fattori di rischio da considerare.

DISCLAIMER

Si ricorda che queste analisi hanno unicamente finalità formative e informative e che non devono essere interpretate come consigli di trading o sollecitazione all’investimento.

Non ci saranno aggiornamenti in merito all’andamento delle posizioni (se non per mera finalità informativa), indicazioni in termini di money management, consigli per la gestione delle posizioni in corsa o a scadenza.

Si tratta di un servizio finalizzato al mostrare le potenzialità della piattaforma EzTradePort e le funzionalità da essa offerte.

L’autore di questo articolo è iscritto all’Ordine dei Giornalisti e potrebbe detenere gli strumenti di cui parla, sebbene in misura non rilevante, oppure potrebbe essere interessato ad aprire una posizione (sempre comunque non rilevante) sugli strumenti di cui parla.

Eventuali decisioni di trading sono in capo al lettore, il quale si assume la responsabilità delle proprie azioni e della gestione di eventuali evoluzioni sfavorevoli delle posizioni assunte.

Nessuna responsabilità per eventuali perdite può essere ricondotta ad eztradeitalia.it o alle persone che la rappresentano, o anche alla piattaforma EzTradePort (da cui derivano le analisi operative qui riportate), né a EzTrade.com che la fornisce.